Teatri
Ricerca per Regione o per Provincia
Affina la tua ricerca, selezionando la Regione oppure la Provincia in cui cercare la Convenzione. Sono visualizzate solo le regioni e le provincie che contengono almeno una Convenzione.
 
Convenzioni trovate: 90, vai alla pagina » Prima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Successiva Ultima
TEATRO GIUDITTA PASTA - SARONNO

TEATRO GIUDITTA PASTA - SARONNO

TEATRO GIUDITTA PASTA

SARONNO

Contatti : Tel. 02 96701990 - https://www.teatrogiudittapasta.it/

Consulta il programma della stagione 2021-2022

Acquista il tuo biglietto direttamente on line  con codice sconto : ASSO2122

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Il Teatro Giuditta Pasta di Saronno è stato fondato nel 1990 per volontà dell’amministrazione comunale della città di Saronno.

Nel 1988 il Comune decide di ristrutturare l’antica stazione di posta denominata “Casa Morandi” costruita nel 1590 come luogo di ristorazione dei pellegrini che si recavano in visita al Santuario della Beata Vergine dei Miracoli di Saronno.

Il comune interviene salvando l’antica ghiacciaia (l’attuale sala Nevera), ricavando i locali della Biblioteca Civica e, a latere, costruisce un nuovo teatro che porta il nome della grande cantante lirica saronnese Giuditta Pasta.

Il Teatro Giuditta Pasta si muove sin da subito ospitando i più grandi artisti e le più note compagnie nazionali e internazionali.

Il nostro palcoscenico ha ospitato centinaia di spettacoli, che hanno avuto per protagonisti le maggiori personalità del mondo teatrale, musicale e della danza.

Il cartellone del Teatro di Saronno è vario e accoglie generi molto diversi tra loro, dalla prosa alla musica, dalla danza all’opera lirica, dall’operetta alla comicità per soddisfare la più vasta gamma di pubblico.

Il Teatro Giuditta Pasta si impegna molto nella formazione delle nuove generazioni. Crediamo sia necessario dedicare ai più giovani particolare attenzione, accompagnandoli nella scoperta del mondo teatrale e rendendoli col tempo spettatori consapevoli.

Il Teatro Giuditta Pasta propone ogni anno un ciclo di appuntamenti per i ragazzi dando vita a una rassegna che permette ai bambini, agli adolescenti e ai giovani di vivere un intenso percorso di crescita personale e collettiva.

Non solo teatro ma anche laboratori teatrali e formativi che coprono le diverse fasce di età dai 3 ai 99 anni!

Sconto associati Asso Cral Sconto 30%     |   » Visita il sito proprietario
Perdente come me<br>Produzione compagnia Shultz

Perdente come me
Produzione compagnia Shultz

Perdente come me
Produzione compagnia Shultz 

Musical scritto,redatto e diretto da Chiara Biagini, con l’aiuto regia di Vincenzo Limongelli e Annalisa Normale, coreografie e direzione musicale di Paolo Broscritto, scenografie di Francesco Sepe.

Stefano Minelli è un professore di storia del liceo Verdi , di cui era stato studente. Nella scuola manca un programma di musica, quindi lui decide di aprirne uno extrascolastico. Il corso inizialmente non troverà grandi consensi, al contrario, sarà boicottato dalla professoressa Dacota e dalla maggior parte degli studenti della scuola. In un primo momento, infatti, si iscrivono solo sei ragazzi, i cosiddetti “perdenti” della scuola, e il professore deve combattere con problemi burocratici e ostacoli di vario tipo. La situazione sembra non voler migliorare, fino a quando il capitano della squadra di basket del liceo decide di frequentare il corso, dando inizio a una serie di eventi destinati a cambiare le sorti dei partecipanti del gruppo. 

Chiara Biagini propone una rivisitazione della serie tv statunitense “Glee”, che ha trovato grandi apprezzamenti tra il 2009 e il 2015, soprattutto tra ragazzi e teenagers che si trovavano a crescere in un mondo complicato, affrontando temi come bullismo, omofobia e discriminazioni di vario genere.

Per i tesserati Asso Cral / Cisl biglietto scontato da 15 a 10 euro

Per l'acquisto dei biglietti contattare il 3662011287 - Sconto prevendita valida fino al 30/03/2022

Sconto associati Asso Cral Sconto n.d.     |  
TEATRO ARGOT STUDIO

TEATRO ARGOT STUDIO

 

 TEATRO ARGOT STUDIO 

Tel. 06/5898111

--------------------------------------------------------

C’è stato uno spazio, a Roma, che in anni insospettabili e anticipatori ha permesso di fare teatro con l’immediatezza dei colpi di testa, col concorso di attori di culto, con le drammaturgie da instant-theatre, con la dimestichezza di cordate di artisti-amici, di avventure poi cresciute a eventi nazionali, e con un concorso di branchi folti e inediti di pubblico.

Questo spazio così elastico e avveduto, così trampolino e meeting point, così fabbrica e palestra, così galleria e Village, questo spazio che creò mode e modelli, che lanciò sistemi aggregativi e frontiere elaborate o disincantate del linguaggio, che si liberò di ideologie per mettere in produzione idee, e che mutò la mappa della nuova scena a Roma e, direi, in Italia, questa stanza di compensazione della scrittura, della voce e della regia in un quadro di club culture che rendeva tutti (artisti, addetti ai lavori e spettatori) responsabili di pratiche nuove, di tensioni nuove, di crisi nuove, di sarcasmi nuovi, di scandali nuovi, di autoreferenzialità nuove, di internazionalità nuove, di poetiche nuove e di appartenenze nuove, questo luogo che esercitò risonanze e che diffuse un’identità formativa e informativa tale da segnare una svolta, questo campo da gioco per partite irrituali ma clamorose era una piccola sala nel quartiere Trastevere, l’Argot Teatro.

Una struttura ideata e condotta fin dalla metà degli anni Ottanta da un attore-regista, Maurizio Panici, che ebbe l’intuito di rendere fluida la programmazione, di creare una casa per gli artisti giovani, senza pretendere un tesseramento della ricerca. Il risultato di spettacoli, incontri, formule e progetti fu quello di svecchiare un panorama troppo elitario delle pur gloriose (e necessarie, a suo tempo) cantine romane. Senza dar vita, in questo processo di volta pagina mai polemico e mai violento, a un ennesimo catalogo disciplinato di tendenze, tanto è vero che non riesco, pur essendo stato un testimone assiduo di tutte quelle stagioni, a fissare nette coordinate, a sintetizzare un manifesto, a teorizzare un indirizzo.

Il fatto è che l’estrema novità dell’Argot Teatro consistette, vent’anni fa e in appresso, nel mescolare con avvedutezza le carte per far sì che il teatro diventasse un’attività creativa e consorziale spontanea (o quasi) contro lo stress del formalismo quotidiano, non dando regole ma istituendo un terreno neutro ospitante o negante tutte le regole. Dunque la storia dell’Argot è una storia di emozioni, di scoperte, di imprinting e di scelte (e ricordi) di nuova sensibilità. Dunque non m’è possibile tirare le somme ma m’è facile ricostituire flash, tratteggiare episodi emblematici, soffermarmi su sintomi che erano nell’aria, che si respiravano tra quelle mura trasteverine sempre gremite, chiacchierate, ambite.

 

Sconto associati Asso Cral Sconto 33%     |   » Visita il sito proprietario
TEATRO OLIMPICO - ROMA

TEATRO OLIMPICO - ROMA

TEATRO OLIMPICO

Piazza Gentile da Fabriano, 17 Roma

Ufficio Promozione : dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18

ufficiopromozione@teatroolimpico.it - Tel. 06 32659916

Consulta il cartellone della stagione 

-----------------------------------------------------------------------------

Grandi nomi hanno da sempre fatto grande il Teatro Olimpico, il Palcoscenico di Roma che da molti anni si conferma tra i primi teatri d’Italia per affluenza di pubblico. Dario Fo, Nicola Piovani, Giorgio Gaber, Mikhail Baryshnikov, Gigi Proietti, Lucio Dalla, Joaquin Cortès, Marco Travaglio, Neri Marcorè, Pooh, Momix, Lindsay Kemp, Enrico Brignano, Cinzia Leone, Gioele Dix, Vincenzo Salemme, Maurizio Battista, Lillo e Greg, Ale e Franz, Massimo Ranieri e Max Giusti, sono solo alcuni dei protagonisti dello spettacolo che hanno calcato le scene del palcoscenico d’elezione della capitale.

Nato negli anni ’30, dopo quasi ottant’anni dedicati alla musica e allo spettacolo, il Teatro Olimpico è ancora una delle realtà culturali più eclettiche e interessanti della Capitale: la sua programmazione spazia dalla danza alla musica, dal cabaret alle opere d’autore fino alla musica classica, ospite fissa del Teatro dal 1980 con i concerti dell’Accademia Filarmonica Romana.

Punto di forza del Teatro Olimpico è anche la sua insolita architettura, concepita tra l’idea del teatro di varietà e la sala cinematografica. Grazie al suo palcoscenico multifunzionale e alla sala da 1400 posti, come disse Orson Welles, il Teatro Olimpico è l’unico posto a Roma in grado di ricordare l’atmosfera dei teatri di Broadway. A richiamare i più grandi teatri del mondo come quelli di Covent Garden e di Leicester Square a Londra, anche la sua collocazione nel quartiere Flaminio, sempre più polo di riferimento per l’arte e lo spettacolo con la creazione di nuovi luoghi della cultura, quali l’Auditorium Parco della Musica, il Maxxi e il Ponte della Musica sorto proprio di fronte a Piazza Gentile da Fabriano.

SCOPRI LO SCONTO RISERVATO

Sconto associati Asso Cral Sconto n.d.     |   » Visita il sito proprietario
COMPAGNIA TEATRO A - ASSOCIAZIONE ARIADNE

COMPAGNIA TEATRO A - ASSOCIAZIONE ARIADNE

L’ Associazione Ariadne – Teatro “A” è l’ultimo atto di una compagnia teatrale storica che ha intrattenuto e affascinato per lunghi anni le platee italiane e non solo. Nasce nel 1969 a Catania nel Teatro Angelo Musco come “La compagnia Sociale di Arnaldo Ninchi”. 

Da importante compagnia privata di teatro e di prosa si trasforma, nel 2004, nell’ Associazione culturale Ariadne, lasciando immutato, però, l’animo stesso dell’impresa iniziale: l’emozione per il teatro e la grande attenzione per il proprio pubblico.

Nel 2012 i giovani attori dell’Associazione Ariadne – con la direzione artistica della regista Valeria Freiberg – formano la Compagnia Teatro “A”, che è un gruppo di lavoro e di ricerca con l’obiettivo di elaborare in modo paradigmatico il percorso artistico e culturale dell’Ariadne, riassumendone le direzioni di ricerca messe a punto negli ultimi anni.

 

La Compagnia Teatro A si occupa esplicitamente delle arti sceniche contemporanee, concentrando l’attenzione soprattutto sull’arte dell’attore e sulla ricerca nell’ambito teatrale.

Nel corso degli anni ha collaborato attivamente con tutto il territorio nazionale e con alcune delle realtà istituzionali e sociali più significative; fra cui il progetto della Regione Lazio “Io Leggo”, AGIScuola, Save the Children Italia, FlyingTiger (Copenhagen), Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, ill Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il Mibact.

 

NOVITA' : VIDEOTEATRO >> 

Ogni evento si terrà su zoom alle ore 17. Necessaria la prenotazione inviando una e-mail all’indirizzo ateatro.assariadne@gmail.com

Al momento della prenotazione specificare che è tramite AssoCral. Al pagamento del biglietto sarà inviato un link a cui collegarsi

Costo: 2,25€ a persona (prezzo scontato Cral)

INFO:

http://compagniateatroa.it

Pagina degli spettacoli

Sconto associati Asso Cral Sconto 10%     |   » Visita il sito proprietario
 Convenzione in fase di rinnovo
TEATRO DI DOCUMENTI

TEATRO DI DOCUMENTI

Teatro di Documenti

La storia

Il Teatro di Documenti, nel cuore del quartiere di Testaccio a Roma, è stato progettato e costruito da Luciano Damiani, che viene riconosciuto come il massimo scenografo del Novecento e uno dei più innovativi artisti teatrali di tutti i tempi.
Damiani, dopo aver lavorato nei principali teatri di prosa e di lirica del mondo, decide di creare uno spazio che possa esprimere la sua idea di teatro, uno spazio che, senza rinnegare il passato e la tradizione, diventi il “teatro che prima non esisteva”.

La configurazione delle sale, nel rispetto di un‘acustica eccellente, rende il teatro luogo ideale anche per concerti e spettacoli musicali.
Il Teatro di Documenti, definito “gioiello architettonico”, è un capolavoro di architettura teatrale.

 

Chi siamo

L‘Associazione Teatro di Documenti è stata fondata nel 1988 da Luciano Damiani, Luca Ronconi e Giuseppe Sinopoli.
Damiani ha diretto il Teatro di Documenti fino alla sua scomparsa, nel 2007; da allora il direttore artistico è Carla Ceravolo che ha collaborato per oltre vent‘anni con Damiani.

Offrire forme concrete di opportunità e valorizzazione di giovani artisti è un impegno costante dell‘Associazione.
Il Progetto Teatro dell‘assistere, del partecipare, della libera scelta, primo classificato dal Comune di Roma al bando per i teatri sotto i 100 posti, col quale giovani scenografi, musicisti, registi, hanno potuto realizzare installazioni–spettacolo da loro ideate.
E da sette anni si è aperto a un genere innovativo, il teatro–opera, che porta in scena l‘opera lirica in un allestimento piú agile avvicinando alla grande musica e al bel canto quel pubblico che, per soggezione culturale o esorbitanza di costo, non frequenta i teatri lirici.

 

Clicca qui per scoprire la Stagione 2019/2020

Sconto associati Asso Cral Sconto n.d.     |   » Visita il sito proprietario
Convenzioni trovate: 90, vai alla pagina » Prima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Successiva Ultima
Aree Tematiche
Parchi e Attrazioni Mostre e Musei
Teatri Biglietterie Musei